5,00

TENORE GIORNALIERO DEGLI INGREDIENTI: oleolito di Propolis 6mg (macerato di Propolis in olio di Girasole spremuto a freddo).
CONTENUTO: flacone vetro con contagocce, 20ml.
MODALITÀ D’USO: come Propolis analcolica per bambini: in gola 30 gocce per 3 volte al giorno (uso interno).

Per ORECCHIE: una goccia per orecchio mattino e sera.
Per NASO: una pipettata per narice mattino e sera.
Per HERPES: più volte al giorno sulla parte, anche con qualche goccia di tea tree oil.

L’attività sui batteri della propolis è la sua caratteristica principale. Uno studio condotto nel 1997, effettuato per studiare il meccanismo d’azione della propolis, ha evidenziato che degrada la membrana citoplasmatica dei batteri, comportando una perdita di ioni potassio e provocando l’autolisi cellulare. Un altro studio, sempre nel 1997, ha mostrato come la
quercetina aumenti la permeabilità della membrana, diminuendone il potenziale e portando i batteri a perdere la loro capacità di sintetizzare ATP, la capacità di trasporto di membrana e la motilità.

Una pubblicazione più recente (2005) ha invece approfondito l’attività della galangina e di altri principi attivi come antibattericida. In quanto metabolita ha un’elevata azione nei confronti di batteri Gram+ che colonizzano il cavo orofaringeo come Streptococcus e Staphylococcusspp. Gli altri principi attivi sui quali si sono concentrati gli studi sono la pinocembrina e la quercetina che sono quelli più attivi sui Gram–. Tutti gli studi evidenziano come la sinergia del fitocomplesso sia superiore all’attività dei singoli costituenti non solo nell’attività antibatterica ma anche in quella antivirale.

Diversi studi, condotti dal 2002 e al 2006, hanno approfondito l’azione anti Candida albicans della propolis. I polifenoli e l’olio essenziale sembrano essere efficaci tanto quanto il farmaco “miconazolo”, ma con meno effetti di resistenza agendo come immunostimolante. Studi in vitro e in vivo hanno dimostrato attività immunostimolante anche in presenza di cellule tumorali. L’attività della propolis si estende a tutte le infezioni a carico della mucosa interna ed esterna trovando impiego in diverse problematiche: infiammazioni dell’orecchio, del naso, candida, cistite, Helicobacter pylori, eczemi, irritazioni, afte. In particolar modo l’oleolito, grazie alla sua composizione oleosa, può essere utile per ammorbidire il cerume auricolare, purificando così il canale e facilitando col tempo il dissolvimento del catarro tubarico. Molto utile anche solo in caso di infiammazione dell’orecchio medio e del timpano, che si vengono a creare dopo raffreddori e influenza.

In caso di OTITI: con PHILLANTUS.
In caso di RINITI: con COTURNA.
In caso di ECZEMI: con PRO-B5.
In caso di MICOSI ESTERNE: con TEA TREE OIL.
In caso di FERITE: con KARPOOZ.