Cambi di stagione autunnale e invernale: come prepararsi al meglio

|

Gli integratori Sygnum perfetti per vincere i malesseri stagionali in autunno e inverno

L’autunno è alle porte e con lui tutti i disagi fisici che sono soliti interessare la maggior parte delle persone. Le cause sono differenti e in questo articolo proveremo a vederne alcune per comprendere come prepararsi al meglio e, soprattutto, come occuparci del nostro corpo così da rinforzarlo per affrontare le stagioni più fredde.

Cambio di stagione: le allergie più comuni e le loro cause

A partire dal cambio di stagione che ci accompagna dall’estate all’autunno e poi all’inverno, l’abbassamento delle temperature viene accompagnato dai sintomi legati alla nostra risposta immunitaria. Inoltre, dettaglio da non sottovalutare, come tutti i cambi di stagione, anche questo è caratterizzato dallo scatenarsi di allergie tipiche del periodo.

Le allergie stagionali sono legate ai pollini e variano in base al periodo a seconda di quali piante fioriscono e disperdono polline nell’ambiente circostante. Il lasso di tempo che va da ottobre a novembre è caratterizzato dalla fioritura della Parietaria, soprattutto nelle zone situate a Centro-Sud. Il Nord è invece territorio di Ambrosia e graminacee.

Il passaggio dal freddo dell’esterno al caldo dei luoghi chiusi, aumenta la presenza di umidità e, di conseguenza, di muffe. Ma queste ultime non sono le uniche che godono di tale condizione termica particolare: anche gli acari della polvere infatti proliferano, scatenando sintomi allergici non solo nei loro confronti diretti, ma anche in chi soffre d’asma.

Le stagioni fredde sono un momento delicato per la salute anche dei non allergici, perché l’abbassamento delle temperature può renderci più inclini ad andare incontro a raffreddori e influenze.

Superare autunno e inverno con gli elementi giusti

Il motto “prevenire è meglio che curare” è una massima da tenere sempre a mente, soprattutto quando si parla di cambi di stagione, perché il miglior modo possibile per affrontare i malanni e le allergie delle stagioni fredde è senz’altro quello di preparare il corpo per tempo.

Farlo è semplice: occorre integrare nella propria dieta gli elementi che rinforzano il sistema immunitario e che possono sopperire a carenze dovute a un corpo debilitato anche solo da stress e fatica.

Ovviamente, nei casi più gravi, è necessario ricorrere a farmaci suggeriti dal medico curante, come antistaminici, spray nasali e, per chi soffre di riniti, si deve ricorrere a farmaci cortisonici. Tuttavia, in questa sede, parleremo degli elementi naturali che possono aiutarci sia nella preparazione anticipatoria del corpo, sia in quella postuma allo scatenarsi del malessere, così da agevolare la ripresa fisica.

Per rinforzare le difese immunitarie gli aiuti principali vengono da cinque elementi presenti in natura:

  • La Vitamina C (dose consigliata: 2.000 mg al giorno, da distribuire durante la giornata)
  • La Vitamina D3 (dose consigliata: 2.000 unità al giorno, iniziando con 5.000 nelle prime due settimane)
  • Il Magnesio (dose consigliata: 400 mg al giorno, in forma di Citrato, Malato, Chelato o Cloruro)
  • Lo Zinco (dose consigliata: 20 mg al giorno)
  • Il Selenio (dose consigliata: 0,1 mg al giorno)

Integratori Sygnum consigliati durante le stagioni fredde

Tra i nostri integratori Sygnum sono presenti dei prodotti che contengono gli elementi utili
per superare il cambio di stagione autunnale e l’inverno, rinforzando le difese immunitarie.

Consigliamo di assumere sempre Aspidos Plus e Phillantus per combattere virus e batteri e associarvi l’assunzione di R.D. Vita, Vit. D3 e Vit. C per sopperire a eventuali carenze.

In caso di disbiosi, suggeriamo l’assunzione di Colostro Mix e, quando presente una situazione di Sindrome Metabolica, è utile l’associazione di R.D. Spezie.

Qui un video del canale Sygnumlab per approfondire l’argomento.